Picea pungens

Picea pungens

Il Peccio del Colorado o anche Abete rosso del Colorado (Picea pungens Engelm.) è un albero della famiglia delle Pinaceae.

Sistematica –
Dal punto di vista sistematico appartiene al Dominio Eukaryota, Regno Plantae, Divisione Pinophyta, Classe Pinopsida, Ordine Pinales, Famiglia Pinaceae e quindi al Genere Picea ed alla Specie P. pungens.

Etimologia –
Il termine generico Picea deriva da picea, nome latino del pino selvatico in Virgilio e Plinio; l’epiteto specifico pungens proviene da pung, o pungere: pungente, dalla punta acuta.

Distribuzione Geografica ed Habitat –
Il Peccio del Colorado è un albero originario delle regioni centro-occidentali del Nord America, con una distribuzione che va dal Colorado, Wyoming, Utah, Arizona e New Mexico. Questa pianta fu poi importata nel continente Europeo dopo la metà dell’Ottocento.

Descrizione –
Picea pungens è una specie arborea che può raggiungere i 25-30 ed anche 40 metri di altezza con chioma piramidale e densa. Il tronco è eretto con accrescimento monopodiale, con rami fitti e corteccia rosso-grigia a scaglie. Le sue foglie sono aghiformi, rigide, spinose e lunghe dai 2 ai 3 cm, inserite completamente a raggiera sul ramo. È una pianta monoica con fiori maschili in piccoli strobili rossastri apicali e fiori femminili verdi, prima eretti poi penduli e bruno-giallastri (lunghi 8 cm). Le squame, sono larghe alla base e poi si restringono verso la metà per terminare in un apice stretto. Il periodo di fioritura è intorno a maggio.
Di questa specie esistono alcune varietà: ricordiamo Picea pungens var. Koster, Picea pungens var. Fat Albert, Picea pungens var. Hoopsii e Picea pungens var. Glauca Globosa.

Coltivazione –
Gli alberi di Picea pungens vengono coltivati, soprattutto a scopo ornamentale. Si tratta di piante che prediligono terreni freschi, umidi o paludosi e si adattano a condizioni di aridità; sono inoltre piante molto resistenti all’inquinamento atmosferico. Non temono il freddo e possono sopportare temperature molto rigide senza problemi; se coltivate però in climi torridi e siccitosi è più probabile che abbiano uno sviluppo stentato, temono infatti la siccità molto prolungata per cui è consigliabile irrigare soprattutto gli esemplari giovani durante i mesi estivi.

Usi e Tradizioni –
La Picea pungens è una pianta impiegata sia per riforestazioni delle aree di sua origine o anche come pianta ornamentale, visto che sono state selezionate molte cultivar da parco e anche di dimensioni più ridotte.
Originaria dell’Ovest degli Stati Uniti d’America, la troviamo sulle Montagne Rocciose dove sopravvive ad una altezza di 2.000-3.300 m, anche se è scossa da venti sferzanti, con inverni glaciali ed estati calde e umide.
Fu introdotta nel 1862 in Europa viene di rado piantata come albero ornamentale; Per ridurre la perdita dell’acqua i suoi aghi hanno un rivestimento ceroso che gli conferisce il loro inconfondibile colore blu-grigio, ovvero glauco.

Modalità di Preparazione –
L’ Abete rosso del Colorado viene esclusivamente utilizzata per scopi di riforestazione o, in minor maniera anche come pianta per scopi ornamentali. Non sono noti utilizzi o preparazioni con parti di questa pianta per altri scopi.

Guido Bissanti

Fonti
– Wikipedia, l’enciclopedia libera.
– Treben M., 2000. La Salute dalla Farmacia del Signore, Consigli ed esperienze con le erbe medicinali, Ennsthaler Editore
– Pignatti S., 1982. Flora d’Italia, Edagricole, Bologna.
– Conti F., Abbate G., Alessandrini A., Blasi C. (a cura di), 2005. An annotated checklist of the Italian vascular flora, Palombi Editore.

Attenzione: Le applicazioni farmaceutiche e gli usi alimurgici sono indicati a mero scopo informativo, non rappresentano in alcun modo prescrizione di tipo medico; si declina pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *