Come produrre il miele di lampone biologico

Come produrre il miele di lampone biologico

La produzione del miele di lampone biologico è possibile a condizione che l’azienda ovviamente sia condotta e certificata con questo sistema di produzione ma soprattutto che l’areale di produzione del lampone sia abbastanza esteso per ottenere il miele unifloreale. In questa scheda vedremo le condizioni di come produrre il miele di lampone biologico, gli areali adatti ed alcune tecniche più opportune. Partiamo dalla considerazione che il miele di lampone è un miele particolare, difficile da produrre. È un prodotto circoscritto soprattutto a ridosso dell’arco alpino e dell’Appennino settentrionale. Il miele di lampone rappresenta una produzione molto limitata ma al tempo stesso molto richiesta; a maggior ragione è ancora più raro il miele di lampone biologico. Nel resto d’Europa si producono modeste quantità di miele di lampone, soprattutto nei massicci montuosi della Francia e dell’Europa Centrale.

 

Sia nell’arco Alpino, che in quello dell’Appennino dove viene prodotto, la produzione di questo miele, seppure occasionale, è ancor più raro allo stato uniflorale. Questo perché in quelle aree si produce prevalentemente su piantagioni per lo più spontanee e non coltivate intensamente. Si produce soprattutto tra i 1200 e i 1500 m. s.l.m. e, talvolta, in contemporanea col miele di rododendro. Nelle aree di produzione normalmente gli apicoltori utilizzano il metodo nomade, che consiste nello spostare gli alveari da un posto all’altro in funzione della presenza di piante nettarifere; questo accorgimento consente la produzione di mieli uniflorali, permettendo una migliore offerta del prodotto finale. Per organizzare la produzione si consideri inoltre che il periodo di fioritura è tra Maggio e Giugno, per cui il periodo di produzione sarà tra Giugno e Settembre. Interessante per gli apicoltori è il fatto che il potenziale mellifero del lampone è molto buono. Quindi ottimo sia per il mantenimento delle nostre popolazioni di Api che per la resa economica.
Il miele di lampone è molto fruttato, con un aroma ed un sapore, di media intensità, che ricordano la macedonia e le mele cotte, con un sapore normalmente dolce; è di colore ambrato variabile con riflessi rossastri; inoltre è un miele che cristallizza velocemente senza però che il suo gusto subisca variazioni di rilievo.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *