Achenio

Achenio

L’achenio è un frutto secco indeiscente che possiede un pericarpo consistente e che può avere estensioni membranose o piumose che ne consentono la dispersione anemofila. L’achenio oltre ad essere un frutto secco indeiscente, che quindi a maturità non si apre, è provvisto di un solo seme che non è aderente al pericarpo. Esempi di acheni li abbiamo nel castagno, nel cardo, nell’anice, nella lavanda ecc.. Nell’achenio il pericarpo può essere più o meno indurito e talvolta anche legnoso.

 

Alcuni acheni sono dotati di strutture che ne facilitano la disseminazione; sono strutture di disseminazione il pappo, una sorta di ciuffo di pelugine che si trova ad un’estremità del seme (tipico esempio è quello del tarassaco), oppure la samara, in cui il pericarpo, espandendosi, forma una sorta di ala semplice (come ad esempio nel frassino) o doppia (come negli aceri). Le espansioni di questo tipo di acheno, denominate: ali, svolgono la funzione di aiutare la dispersione a causa del vento. Tale diffusione viene chiamate anemocora.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *