Riciclaggio alluminio, informazioni utili

Riciclaggio alluminio, informazioni utili

Tra le tecniche più importanti di risparmio energetico ovviamente quella del recupero e riciclo di materie prime ricopre un ruolo importante. Vediamo adesso ciò che riguarda il riciclaggio alluminio, informazioni utili ed i suggerimenti necessari.
Riciclando l’alluminio si può risparmiare mediamente dal 90 al 95 % dell’energia necessaria per la produzione dell’alluminio vergine, il che comporta un ovvio risparmio nelle emissioni di CO2.
Anche se alcune aziende svolgono le fasi dell’intera filiera di riciclaggio dell’alluminio: dalla raccolta fino alla produzione del materiale nuovo, non c’è dubbio che l’ipotesi di un recupero e quindi riciclaggio da parte dei cittadini possa svolgere due ruoli importanti: un ruolo ecologico, in quanto non va a disperdersi nell’ambiente questa preziosa materia prima ed un ruolo economico in quanto è anche possibile ricavarne un piccolo utile economico.

 

A titolo informativo l’alluminio proveniente dal riciclo è definito “materia prima seconda”, che subisce vari processi fino ad essere nuovamente disponibile per nuovi manufatti (lattine, fogli, ecc.).
La materia prima dell’alluminio è la bauxite. Il minerale bauxite viene estratto in varie miniere nel mondo con costi energetici di estrazione e di trasporto della materia prima.
È importante sapere, ai fini energetici, che il processo di riciclo dell’alluminio utilizza solo il 5 % dell’energia utilizzata per la produzione di alluminio primario dalla bauxite; questo significa che con il riciclaggio dell’alluminio si ha un notevole abbattimento de i costi ambientali e di quelli economici. Il riciclo dell’alluminio è tra i materiali riciclabili uno dei più vantaggiosi.
Per avere un’idea dell’attività di riciclo dell’alluminio riportiamo alcune cifre: il prezzo al kg dell’alluminio conferito è mediamente di 0,50 euro. Per capire se questa cifra è alta o bassa si pensi che il costo per ogni kg di plastica (PET) è di 0,18 euro al Kg e quello per un kg di carta da riciclo è di 0,05 euro. Insomma recuperare e riciclare alluminio magari non ci rende ricchi ma ci da un piccolo utile economico nonché ecologico.
Ovviamente il prezzo per Kg dipende dalla purezza e dalle condizioni della materia ed anche dalla distanza. È chiaro che se il punto di raccolta è distante, le spese di trasporto incidono sulla diminuzione di questo prezzo.
Il futuro delle nostre abitudini passa quindi anche da altre piccole attività che, gioco forza, entreranno negli stili di vita del futuro. Riciclare è un atto, oltre che di vantaggio economico, di natura morale.

Guido Bissanti

Link per acquistare su Amazon




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *