Come preparare il latte di mandorla a casa

Come preparare il latte di mandorla a casa

Vediamo con una modalità semplice come preparare il latte di mandorla a casa partendo da ingredienti semplici e biologici.
Gli ingredienti per questa preparazione casalinga sono: 200 gr do mandorla, 1,6 litri di acqua, un frullatore, un contenitore adatto, imbuto e un filtro (preferibilmente tela o lino grezzi).
Per la preparazione, dopo aver pesato le mandorle, queste vanno travasate in un recipiente apposito e colmate con acqua a temperatura ambiente. Bisogna lasciare questo miscuglio per un’ora in modo tale che le mandorle si ammorbidiscano. A questo punto si scolano le mandorle mentre l’acqua di ammollo viene reintegrata al quantitativo di 1,6 litri.

 

Le mandorle scolate si mettono dentro il frullatore ed azionando si versa man mano l’acqua. Questa operazione continua per alcuni minuti, in maniera molto graduale, e delicata fino a quando non si ottiene una polpa tritata finemente.
Ultimata questa operazione si prende questa polpa e, strizzando, si filtra col telo e, tramite l’imbuto si trasferisce in una bottiglia. A questo latte di mandorla base si possono aggiungere degli addensanti in fase di frullatura (piccoli pezzetti di datteri, banane, ecc.).
La polpa residua della spremitura (okara) non va gettata ma riutilizzata come ingrediente per il ripieno delle torte o per arricchire dei biscotti. Si può utilizzare altresì per la preparazione di praline alla frutta secca.
La preparazione del latte di mandorla in casa è certamente una delle cose più semplici e rapide che si potesse aspettare.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *