Preparazione ormone radicante fai da te

Preparazione ormone radicante fai da te

La preparazione ormone radicante fai da te è una cosa più semplice di quanto si pensi. Gli ormoni radicanti sono sostanze, spesso di sintesi chimica, appartenenti alla categoria dei fitormoni, che facilitano la riproduzione di radici da talee erbacee o legnose.
Alcune di questi ormoni sono, l’Acido indol-3-butirrico (IBA), o l’acido naftilacetico (NAA) che facilitano l’accumulo di auxine naturali del vegetale nella regione basale dell’incisione o talea e pertanto l’emissione delle prime radici.
Come sempre la natura, che è il più grande laboratorio del mondo, possiamo trovare le materie e le sostanze da cui ricavare naturalmente ciò che ci serve.
Per la preparazione di un ormone radicante fai da te dobbiamo partire dal reperire la materia prima. In questo caso la materia prima è composta da acqua e rametti nuovi e teneri (sono di un colore verde-giallastro) di Salice piangente (Salix babylonica L.); ecco un motivo per tenere una di queste piante nel vostro giardino o nella vostra azienda.
A questo punto per ottenere questo ormone radicante potete seguire 2 differenti procedimenti, partendo dal prelevare 5 rametti di Salice piangente e dal procurarsi 1 litro di acqua:

  • Col primo procedimento dove iniziare recidendo alcuni rametti dalla pianta di salice; a questo punto dovete togliere le foglie e dovete ridurli a pezzetti lunghi un paio di centimetri. Ponete queste piccole parti in un recipiente ricoperti di acqua bollente e lasciandoli in infusione per un giorno. Dopo le 24 ore si filtra l’infuso, si versa in una bottiglia di vetro scuro e si tappa bene. Questo infuso va etichettato con la data, conservato in frigo lontano dalla portata dei bambini e può essere utilizzato entro due mesi.
  • Col secondo procedimento si può operare in acqua fredda; al solito dovete recidere alcuni rametti dalla pianta di salice, togliere le foglie e ridurli sempre a pezzetti lunghi un paio di centimetri. A questo punto bisogna lasciare macerare i rametti in acqua fredda per un periodo di 7-10 giorni. Dopo tale periodo si filtra al solito l’infuso versandolo sempre in bottiglie scure, etichettate e datate; assicurarsi sempre che siano ben tappate. Come nel caso precedente va posto in frigo, lontano dalla portata dei bambini ed utilizzato entro due mesi.

Questo ormone radicante fai da te può essere utilizzato sia per talee legnose che erbacee è ha un’efficacia molto simile agli ormoni che trovate in commercio ma molto più ecologici ed economici.




Un pensiero riguardo “Preparazione ormone radicante fai da te

  • 29 maggio 2018 in 16:17
    Permalink

    Grande!! L’informazione che mi mancava! Grazie!!

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *