Olio essenziale di Ginepro – proprietà ed usi

Olio essenziale di Ginepro – proprietà ed usi

L’olio essenziale di Ginepro (Juniperus communis L.) è ricavato per estrazione in distillazione in corrente di vapore dalle bacche verdi e giovani rami del Ginepro.
Quest’olio è conosciuto per le sue numerose proprietà; è utile infatti per l’apparato circolatorio ed i disturbi tra cui mal di schiena o dolori muscolari.
Per le sue proprietà Antinfiammatorie, viene utilizzato con benefici contro il mal di testa, i dolori reumatici, artrosi, artrite, gotta ed infiammazioni varie osteoarticolari.

 

L’olio essenziale di Ginepro è inoltre distensivo ed ottimo rilassante per il sistema muscolare e tendineo. Viene spesso indicato soprattutto per gli atleti dopo sforzi fisici e attività sportiva soprattutto in caso di tensioni, dolori e mal di schiena e spossatezza.
Come altri oli essenziali simili viene indicato come espettorante e anticatarrale; assunto per inalazione è consigliato nel trattamento delle affezioni dell’apparato respiratorio, anche nei casi di tosse e raffreddore.
Olio essenziale di Ginepro è specifico per l’apparato genito-urinario svolgendo una importante azione antisettica, antinfettiva ed antibatterica per le vie urinarie. In alcuni casi viene indicato per migliorare la diuresi ed utilizzato anche nei casi di cistite, edemi, stasi linfatica e ritenzione idrica; per questo motivo l’olio essenziale di Ginepro viene prescritto anche per la cellulite.
Infine è interessante sapere come le cosiddette bacche o galbuli del Ginepro sono largamente utilizzate tanto in cucina quanto in liquoreria. In alcune cucine sono aroma indispensabile per la cacciagione e, spesso, per vari arrosti. I distillati sono l’ingrediente caratterizzante del gin; se ne ricavano inoltre vini e liquori aromatici e una grappa al ginepro, lasciando in infusione nella grappa una manciata di coccole (circa 50 g. per un litro).




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *