Come preparare il sidro di mele in casa

Come preparare il sidro di mele in casa

Il sidro di mele è un prodotto di facile reperimento in commercio ma la possibilità di prepararlo in casa ci garantisce una maggiore sicurezza qualitativa sul prodotto essendo sicuri che in esso non sia presenti additivi e conservanti.
Il sidro può essere prodotto a partire da mele di varietà dolci (come le Golden) ma in alcuni paesi (come in Francia) lo si prepara a partire dalle mele cotogne.
Una delle innumerevoli variabili di preparazione può essere quella di partire, per una prima prova, con due chili di mele mature e biologiche (ma sane), tagliate a pezzettini. Prima di passarle alla centrifuga oppure al frullatore conviene lasciarle riposare al freddo per almeno 5-6 ore.

 

Dopo questo periodo di stabilizzazione si possono centrifugare (o frullare) ottenendo il succo a cui aggiungere, se le mele non sono dolci e mature, 200-300 grammi di zucchero di canna e mescolandolo bene fino a scioglimento.
A parte, in un altro recipiente, dovete unire 13 grammi di lievito di birra (o lievi ti di vino) e poca acqua tiepida per farlo sciogliere. Unite questo al succo già ottenuto.
La miscela così ottenuta va mescolata bene, versata in un fermentatore o una bottiglia con un tappo di fermentazione, che potete acquistare anche on line, che consenta la fuoriuscita dell’anidride carbonica di fermentazione ma non l’ingresso dell’ossigeno.
Il fermentatore (o bottiglia) va tenuta in un ambiente a temperatura tra i 20 °C ed i 30 °C agitandola una volta al giorno per consentire alla massa di rimescolarsi. Alla fine di questo periodo (circa venti giorni) si filtra il liquido (il filtraggio può essere effettuato più volte se volete un sidro più limpido), a cui si possono aggiungere due cucchiaini di zucchero (per chi preferisce un sidro più gustoso), mescolando accuratamente.
A questo punto si può versare il sidro in bottiglie sterilizzate avendo cura di lasciarlo riposare almeno un mese prima del consumo.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *