Come coltivare la Stevia in casa

Come coltivare la Stevia in casa

La Stevia (Stevia rebaudiana) è una pianta di origine tropicale che, se coltivata nei nostri climi mediterranei, smette di crescere durante il periodo autunnale e invernale. È una pianta pluriennale (4 o 5 anni) che germoglia in primavera fino a circa la metà di agosto. La riproduzione è esclusivamente per talea. Inoltre non bisogna piantare i germogli che sono già fioriti, poiché non metteranno mai radici e questi fiori non danno semi in grado di germogliare. Se la coltivate in casa avete bisogno di un vaso abbastanza capiente, germogli non fioriti di almeno 10 cm. Il terreno è bene che sia costituito da un miscuglio di torba bionda, torba scura e sostanza organica (40% – 30% – 30%), cui aggiungere un elemento inerte (es: perlite) per consentire un buon drenaggio dell’apparato radicale. Prima di mettere la talea inumidite per bene il terriccio e date tempo di sgrondare abbondantemente per mezza giornata. La talea (che non dovrà essere piantata dopo troppo tempo dal suo prelievo) dovrà essere ripulita ovviamente delle foglie basali ed una volta piantata bisogna assicurarsi di compattare (non eccessivamente) la terra.

 

Nella fase iniziale il vaso dovrà stare in zona ombreggiata ed aver cura di innaffiare la pianta la mattina, nel primo pomeriggio e la sera. Se avrete operato tutto correttamente vi accorgerete che dopo un mese circa il rametto prenderà turgore, emetterà le prime foglioline ed a questo punto potete posizionare il vaso gradatamente in zona più soleggiata.
Una volta cresciuta, nel periodo estivo, la pianta dovrà essere innaffiata tutti i giorni (assicurandovi anche al tatto dell’umidità del vaso); alla fine del ciclo vegetativo e, soprattutto durante l’inverno, va annaffiata solo se necessario, poiché un eccesso di umidità fa marcire le radici.
Quando invece durante il periodo autunnale, se notate che la pianta si riempie di fiori e smette di crescere, vuol dire che è arrivato il momento di potarla, tagliandola fino a ottenere una piantina alta circa 10 cm.
La pianta arriva ad un’altezza di mezzo metro circa, ha fiori ermafroditi molto piccoli, numerosi, di colore biancastro, impollinati dagli insetti.
Le foglie di stevia contengono un dolcificante naturale che hanno, tra le proprietà fondamentali, l’assenza di calorie, a fronte di un potere dolcificante maggiore di quello dello zucchero e dei dolcificanti di massa come l’aspartame.
Per essiccare le foglie che avete raccolto, cercate di non farle colpire direttamente dal sole, così che non perdano le loro proprietà; in tal modo potete essiccarle dentro casa, dove c’è una temperatura più adatta.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *