Taiga

Taiga

E’ un bioma caratterizzato in prevalenza da foreste di conifere, che si estende nell’emisfero boreale e occupa le regioni settentrionali di Europa, Asia e America settentrionale.
La taiga, delimitata a nord dal bioma della tundra, copre le regioni subartiche del pianeta. Il clima freddo continentale di queste aree, caratterizzate da lunghi inverni rigidi e brevi estati secche, rende meno diversificata la vegetazione della taiga rispetto a quella di altri biomi.

 

Le specie arboree più diffuse sono dunque i pini, gli abeti (soprattutto abeti rossi e siberiani) e i larici, le cui foglie aghiformi e la cui chioma piramidale permettono di sopportare le intense nevicate; non mancano, tuttavia, foreste di betulle, pioppi e ontani. Nel sottobosco si trovano in prevalenza ericacee e muschi. La taiga ospita numerosi animali, tra cui grossi mammiferi come l’orso, l’alce, la renna e il lupo; ma anche animali di taglia più modesta come la lince, il ghiottone e lo zibellino. Tra gli uccelli sono comuni nella taiga crocieri e nocciolaie, abituali frequentatori delle foreste di conifere.

Guido Bissanti




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *